venerdì 21 novembre 2008

Le ali della Speranza

"che uomo è un uomo che non rende il mondo migliore"
Partirei da questa frase per raccontarvi la mia storia segnata fin da subito dal desiderio di cambiamento e rinnovamento in un paese che da troppo tempo pare aver dimenticato queste parole.
Mi chiamo Andrea Rusconi ho 19 anni, vivo a Sala al Barro in provincia di Lecco, studio Economia e commercio all'università Bicocca; quest'anno sarò candidato alle comunali nel mio paese , come coronamento di un cammino politico iniziato lo scorso anno misurato da grandi sogni e da grandi responsabilità. A volte sorprende che i ragazzi si interessino di politica nel mio caso c'è (ed è tuttora presente) la consapevolezza che sia arrivato il momento di decidere del nostro futuro; per troppo tempo "onorevoli" senza valori e senza dignità hanno affossato il nostro paese e ci hanno costretti a un futuro di paure e di incertezzaa; ma Ora Basta!
Il blog "le ali della Speranza" vuole essere una testimonianza di come il cambiamento sia possibile anche in italia e si prefigge l'obbiettivo di riunire tutte quelle persone che come me credono in un futuro migliore in un mondo in cui speranza e fiducia siano baluardi del nostro avvenire e possano condurre al benessere e alla piena realizzazione di ogni cittadino.
Siete tutti i benvenuti ragazze e ragazzi di Destra, Sinistra e Centro perchè soltanto con il dialogo, con il confronto e con il rispetto reciproco riusciremo ad abbattere quei "muri" ideologici che continuano a dividerci e a dividere il nostro paese. Spero che questo progetto possa contribuire a creare una maggiore consapevolezza di unità, non siamo uno stato nè di di Destra nè di Sinistra bensì una grande nazione unita a capo di un unico, straordinario popolo.

un saluto

Andrea Rusconi

3 commenti:

carlo ha detto...

io credo che sia bellissimo avere un'ideale o un'esempio da seguire.c'e' solo un problema caro rusconi,il 90%dei politici e'una massa di merde straricche che non vogliono fare fatica nella vita.io sn certo che si andra' sempre peggiorando..chiedi ad un politico che prende minimo 3000 euro mensili cosa si prova a fare fatica ad arrivare a fine mese..loro non possono capire la gente xche prima di tutto nn ascoltano e secondariamente non sono nelle nostre condizioni.forse se i politici fossero tutti come te sicuramente si andrebbe meglio ma non succedera' mai..chiedigli di fare una legge che prevede stipendio fisso x loro di1200euro al mese,vediamo in quanti accettano..hanno trovato l'america a stare li..i soldi fanno gola e vincon sempre.guarda tutto quello che succede,abbiamo uno stato di merda.vai in germania poi dimmi,e' cosi difficile comportarsi come loro?sicuramente guadagnano tanto anche la ma in compenso fanno funzionare tutto e bene....cmq spero arrivi un giorno dove i politici di adesso soccombono e verranno a galla i nostri nuovi paladini..fisicamente succedera' x forza..ma fidati che i nuovi avranno solo sete di potere e soldi proprio cm i vecchi.cmq la speranza e' l'ultima a morire...ma muore...

fede.7 ha detto...

allora..
premettendo che di queste cose nn ci capisco molto..
che lo faccio sperando in un miglioramento nei miei saggi brevi..
e che lo faccio per farti vedere che sei stato mooolto convincente..
XD

direi che è interessante vedere che c'è qualcuno come te che crede ancora in tutte queste cose..
perchè ora come ora non è per niente facile..
visto che le persone che oggi hanno il potere per fare qualcosa, lo usano per tutto tranne che per fare cose utili..
io personalmente non mi interesso molto di ''cose'' che riguardano la politica.. mah forse perchè la speranza ormai è finita altro che in cantina! e mi sembra non dico una perdita di tempo.. ma quasi.. visto che tanto ormai LORO fanno solo quello che gli fa comodo..

Andrea Rusconi ha detto...

Ciao Carlo
prima di tutto volevo ringraziarti per il commento che ho trovato davvero sincero e veritiero,l'obbiettivo del blog è proprio questo ascoltare la gente e cercare di trovare soluzioni comuni;a mio avviso hai ragione su una cosa ma sbagli su un'altra:
1)Credo anch'io come te che la nostra classe dirigente non sia all'altezza e purtroppo non tutti i "nuovi" politici sono in grado di rispettare le promesse fatte ai cittadini;
concordo quando sostieni che sia fondamentale che la classe politica ascolti realmente i cittadini e capisca davvero i problemi del paese però(e questo è il secondo punto) non sono d'accordo sul pessimismo.
La Speranza non muore.Il titolo stesso del blog "le ali della Speranza" ne è l' emblema ,per morire la speranza, devono svanire le "ali" ma quelle "ali" siamo noi.In Democrazia sono i numeri che contano (un voto solo può sembrarti inutile ma unito a quello di centinaia e migliaia di persone è una Svolta) per questo dobbiamo unirci perchè il pessimismo, il disfattismo allontanano le persone dalla politica e ci dividono lasciando spazio a quei corrotti che tutti vorrebbero allontanare.Noi siamo il futuro.Noi siamo gli studenti, noi siamo i lavoratori, noi siamo i padri di famiglia, noi siamo i pensionati del futuro e se non impareremo a governarci potremo ritrovarci un domani senza diritti e senza opportunità e a quel punto non potremo nasconderci accusando i politici la responsabilità e le conseguenze di tali comportamanti sarebbe nostra.
Ognuno di noi vale e dalle nostre azioni possono nascere grandi cose.
ti ringrazio ancora per il commento spero di vederti presto sul blog
un saluto

Andrea Rusconi